L'uovo e la gallina

 
Due quesiti porrei caro lettore, consigliandoti personalmente di fare ulteriori riflessioni.

Il primo quesito è questo: chi è nato prima l’uovo o la gallina?

Sino ad ora biologi, filosofi ed altri uomini si sono cimentati scientificamente su questo problema e dopo alcune speculazioni e ricerche non sono arrivati a capo di nulla.

Da uomo di fede e ragione, sono affascinato nel pensare che c’è un Dio creatore e ordinatore del regno animale e vegetale e di conseguenza dell’uovo e della gallina.

Quest’ultima, infatti, può generare a sua volta altre uova che possono essere mangiate o covate (previa partecipazione di galli) e da quest’ultima operazione possono nascere altre galline.

Il secondo quesito che ti porrei è il più pratico: è meglio un uovo oggi o una gallina domani?

Ed è proprio da quest’ultimo che desidererei trarre insegnamenti per la vita presente.

Da buongustaio mangerei entrambi ed è consuetudine nelle famiglie fare ciò.

Riguardo la scelta, preferirei in modo appetibile e imprudente la gallina e se mi chiedessi il perché non l’uovo, ti direi che è una scelta istintiva.

Sarebbe incauto in base al quesito fare ciò, ma da parte dei più c’è questo slancio (dovremmo nella prudenza desiderare il contrario).

Analogo ragionamento lo dovremmo applicare nell’economia domestica.

Ci stiamo accorgendo giorno dopo giorno che c’è un eccessivo consumo di beni da parte delle famiglie tale da intaccare i nostri risparmi.

Ti esorto, o lettore, a prendere coscienza di ciò e a condurre una vita più sobria per trovarti ad avere in un prossimo futuro più uova e più galline e cioè più ricchezza.

 
Home | Articoli | Preghiere | Massime
Copyright © Tutti i diritti riservati.