Il Prete

 

IL MESTIERE DEL PRETE:

L’unico a farlo bene è DIO (Bernanos)

Se il prete una volta parla dieci minuti più a lungo, è un parolaio.

Se durante una predica parla forte, allora urla.

Se non predica forte, non si capisce niente.

Se visita i suoi fedeli fuori parrocchia, allora gironzola dappertutto.

Se frequenta le famiglie non è mai in casa.

Se parla di offerte e chiede qualcosa, non pensa ad altro che a far soldi.

Se non organizza feste, gite, incontri, nella parrocchia non c 'è vita.

Se in confessionale si concede del tempo, è interminabile.

Se fa in fretta, non è capace di ascoltare.

Se comincia la messa puntualmente, il suo orologio è avanti.

Se ha un piccolo ritardo, fa perdere tempo a un sacco di gente.

Se abbellisce la chiesa, getta via ì soldi inutilmente.

Se non lo fa, lascia andare tutto alla malora.

Se parla da solo con una donna, c 'è sotto qualcosa.

Se parla da solo con un uomo... eh!?

Se prega in chiesa, non è un uomo d'azione.

Se si vede poco in chiesa, non è un uomo di Dio.

Se si interessa degli altri, è un impiccione.

Se non si interessa, è un egoista.

Se è giovane, non ha esperienza.

Se è vecchio, non si adatta ai tempi...

MA SE MUORE, NON C’E' NESSUNO CHE LO SOSTITUISCE!

"Lasciate una parrocchia, per vent’ anni, senza prete e ivi si adoreranno le bestie"
(Santo Curato d’Ars)


 
Home | Articoli | Preghiere | Massime
Copyright © Tutti i diritti riservati.